• Il progetto SELF-USER

    La Comunità Energetica sperimentata sul campo: il Condominio Autoconsumatore

    Gli obiettivi
  • Energia Pulita e Sostenibile

    Produzione, stoccaggio e autoconsumo a KmØ #carbonfree

    Il quadro normativo
  • Community Sharing

    Perché attraverso la Comunità Energetica si possono condividere Risparmi, Energia e Valori

    gli incentivi
  • Anche in mobilità

    Auto condivise e #zerocarbon grazie alle colonnine di ricarica condominiali

Il progetto Self User sperimenta la direttiva del Clean Energy Package, realizzando un impianto innovativo, in forma pilota, in grado di collegare l’intero condominio all’impianto di produzione

I dati di monitoraggio in tempo reale

Tramite il sistema di monitoraggio dei sensori è possibile misurare in tempo reale, ogni 15 minuti, la potenza istantanea impegnata dell’intero condominio e valutare quindi il reale fabbisogno che il condominio ha in quel momento. Queste misure vengono raccolte e riportate in automatico su un grafico realizzato ad hoc dal partner ENEA, che mostra il profilo di carico dato dalla sommatoria delle utenze al quarto d’ora per le ultime 24 ore.

Prossimi aggiornamenti:

  • Una volta installato l’impianto fotovoltaico, sarà possibile confrontare direttamente il dato di produzione ed il dato di consumo e vedere in tempo reale l’effettiva percentuale di autoconsumo della comunità ed il conseguente beneficio per i condòmini

Clicca sull’immagine per vedere il grafico dei consumi del condominio in tempo reale, con aggiornamenti ogni 15 minuti

Una ulteriore elaborazione possibile è la comparazione tra il profilo di carico giornaliero attuale e quello delle settimane precedenti, sia della intera comunità che del singolo condomino, al fine di trarre indicazioni sull’andamento dei consumi nel tempo

Inoltre, con cadenza settimanale, si può vedere una sintesi dell’andamento dei consumi in relazione alla produzione fotovoltaica dell’impianto. Questi grafici rappresentano le curve dei consumi reali delle utenze private, delle utenze relative ai servizi condominiali e della produzione dell’impianto fotovoltaico. Una volta ultimato l’impianto fotovoltaico, come per il consumo istantaneo, i dati saranno rappresentativi della effettiva produzione istantanea del condominio e affiancati dalla curva dell’autoconsumo favorita dall’accumulo elettrico.

Le attività in corso di sviluppo

L’Emilia-Romagna progetta un futuro diverso. Per tutti, nessuno escluso

Nel 2016 la Regione Emilia-Romagna ha firmato con ENEL Italia un Protocollo di intesa per la promozione dell’uso efficiente dell’energia, della produzione da fonti rinnovabili e della riduzione delle emissioni di gas serra in attuazione del Piano Energetico Regionale in cui ha indicato la realizzazione di progetti pilota in smart grid e la promozione della mobilità elettrica come mezzo di contrasto all’inquinamento atmosferico.

Nel 2020, con la sottoscrizione del Patto per il Lavoro e per il Clima, la Regione, insieme a enti locali, sindacati, imprese, scuola, atenei, associazioni ambientaliste, terzo settore e volontariato, professioni, Camere di commercio e banche ha disegnato il proprio futuro, fondato sulla sostenibilità ambientale, economica e sociale.

Un progetto di rilancio e sviluppo della regione per creare lavoro di qualità, accompagnarla nella transizione ecologica, contrastare le diseguaglianze e ridurre le distanze fra le persone, le comunità e le aree territoriali, con l’obiettivo di raggiungere la neutralità carbonica entro il 2050 e il 100% di energie rinnovabili entro il 2035.

I partner di progetto

© Copyright - Selfuser